Imbal Line, doppio evento fieristico per ripartire

Più informazioni su

(red.) L’azienda bresciana di imballaggi e confezionamenti Imbal Line si prepara ad affrontare due importanti iniziative a livello nazionale: la fiera BIE che avrà luogo al Centro Fiera di Montichiari il 17-18-19 settembre 2020 e il MECSPE di Parma (il 29-30-31 ottobre 2020).
I due eventi, che segnano la riapertura degli eventi fieristici in Italia nel post lock-down, rappresentano un’occasione fondamentale per l’azienda bresciana per continuare ad innovare, investire e crescere.
Esporre a questi due importanti eventi nei settori della meccanica e della tecnologia, significa presentare ai visitatori importanti novità ed innovazioni sia a livello di tecnologia 4.0 applicata ai macchinari per il confezionamento, sia a livello di materiali per l’imballaggio che, attraverso un’intensa attività di ricerca e sviluppo, si stanno sempre più orientando verso un modello eco-friendly in sintonia con l’ambiente.

Un esempio di questo sviluppo è rappresentato dal film estensibile IBIAM (un film a basso impatto ambientale), brevettato da Imbal Line, che consente di utilizzare di 2/3 in meno di film estensibile , e quindi di plastica, rispetto ad un film estensibile standard, abbattendo anche i costi del 30%.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.