Quantcast

Schianto sulla A4: un morto e traffico nel caos

A perdere la vita un camionista moldavo di 36 anni. L'urto è stato talmente violento che la cabina su cui si trovava è arretrata di circa un metro.

(red.) Un gravissimo incidente stradale ha causato la morte di un uomo e diversi feriti per uno scontro tra autotreni che ha coinvolto anche un’auto, verificatosi poco dopo le 17 del pomeriggio di questo martedì sull’autostrada A4 tra i caselli di Desenzano e Sirmione in direzione Verona.
Lo scontro, un tamponamento nella corsia di marcia riservata ai mezzi pesanti, ha provocato la morte di un camionista 36enne moldavo, C.A. le sue iniziali, residente a Padova.

Secondo quanto ricostruito, il conducente del Tir non si sarebbe accorto che il mezzo pesante che lo precedeva stava frenando e con il suo autoarticolato si è schiantato violentemente contro la coda del camion. L’impatto è stato talmente forte che la cabina su cui viaggiava il 36enne si è letteralmente schiacciata, arretrando di circa un metro, senza lasciare scampo all’uomo.

Una lunghissima coda si è formata sull’autostrada da Brescia Est a Peschiera. Sul posto i soccorritori del 118, l’eliambulanza da Verona, i Vigili del Fuoco di Brescia e la Polizia Stradale di Verona Sud. Il casello di Desenzano è stato chiuso.
Un altro tamponamento, in direzione Milano, ha causato forti rallentamenti anche nella direzione opposta, tra i caselli di Peschiera e Brescia Est.
In serata il traffico è tornato scorrevole.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.