Quantcast

Idro, via con 7 tonnellate di ferro

Un 33enne ha tentato di sottrarre un tir ad una ditta trentina. A bordo del mezzo pesante, 18 bobine di tondino. È stato arrestato dai carabinieri.

Più informazioni su

(red.) Un tentativo di furto difficile da tenere nascosto.
Nella notte di lunedì 30 marzo, i carabinieri bresciani della stazione di Idro, in collaborazione con i colleghi della stazione di Storo, hanno posto in arresto un 33enne.
L’uomo, già noto alle forze dell’ordine,  è stato intercettato mentre percorreva la 237 del Caffaro alla guida di un tir rubato poco prima da una ditta di Ponte Arche (Tn).
A bordo del mezzo pesante,  un carico difficile da occultare:  di 18 bobine di tondino, per un peso complessivo di 7 tonnellate.
Il 33enne, alla vista degli agenti, ha tentato la fuga a piedi, abbandonando il veicolo.  Poco dopo, comunque, è stato intercettato e immediatamente arrestato. Denunciati anche i tre complici dell’uomo che, a bordo di una Fiesta, avevano il compito di fare da staffetta.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.