Quantcast

Bedizzole, “Da discarica a polmone verde”

Intervento di recupero ambientale nel sito di smaltimento di rifiuti non pericolosi Green Up in località Cascina Nova Locatelli a Bedizzole.

(red.) «Da discarica a polmone verde».  E’ il progetto ambientale presentato venerdì 15 ottobre da Confindustria Cisambiente a Palazzo Broletto.
L’intervento cambierà il volto al sito di smaltimento di rifiuti non pericolosi Green Up in località Cascina Nova Locatelli a Bedizzole, nel bresciano.
Gli obbiettivi fissati per il recupero ambientale dell’area prevedono: “avvio a recupero dei rifiuti recuperabili presenti in discarica; l’incremento delle prestazioni del sistema impermeabilizzante adeguato alla attuale normativa; il riempimento esclusivamente con rifiuti speciali non pericolosi solo se decadenti da impianti di recupero rifiuti e solo se non ulteriormente recuperabili e nessuna modifica ai codici dei rifiuti già autorizzati”. Oltre a ciò, la riduzione dei volumi abbancati del 15%
rispetto all’attuale 75% dei rifiuti di provenienza dalla Regione.

La discarica contiene attualmente 832.500 metri cubi di rifiuti, il cui volume scenderà a 710 mila. Sono previsti 6 anni per la conclusione dell’ intervento, al termine dei quali la discarica smaltirà 120 mila tonnellate di rifiuti, per una capacità giornaliera di 500 tonnellate. La tipologia di rifiuti conferiti è 52% plastiche, 8% metalli, 20% pneumatici e 20% inerti.

Il sito si estende per 280 mila metri quadrati e la zona interessata dall’intervento insiste su 82.400.
Una volta completata la chiusura della vasca partirà il recupero ambientale, con piantumazione di alberi e cespugli in grado di assorbire lo smog e la  realizzazione di un’area verde a disposizione della cittadinanza con zona attrezzata per i giochi dei bambini e percorsi di bike cross.

 

 

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.