Quantcast

Bonifica Caffaro, Nova: “Entro un anno il cantiere”

Il nuovo commissario straordinario del Sin di via Milano ha annunciato il proprio impegno per realizzare l'intervento in tempi brevi.

(red.) E’ stato presentato ufficialmente in Loggia Mario Nova il nuovo commissario straordinario del Sin Caffaro, che succede a Roberto Moreni nel difficile compito di traghettare il sito industriale bresciano verso la bonifica definitiva.

Mario Nova

Nova ha ricoperto in Regione il ruolo di direttore generale dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile.
Durante la riunione che si è svolta venerdì 9 in consiglio comunale, alla presenza del sindaco Emilio Del Bono, dell’assessore regionale Raffaele Cattaneo e, in collegamento streaming, della sottosegretaria all’Ambiente, Ilaria Fontana e di Giuseppe Lopresti, direttore generale del ministero e l’assessore Ambiente della Regione, Nova ha annunciato il suo programma di intervento che prevede, entro un anno, di concludere le fasi per la gara d’appalto e di bonifica del sito di via Milano.

Cattaneo ha chiarito la situazione relativa  alle principali criticità, ovvero il  mantenimento ed il potenziamento della barriera idraulica e dello smantellamento del sito. Interventi per i quali, ha sottolineato il primo cittadino di Brescia, Del Bono, a disposizione ci sono oltre 80 milioni di euro.

 

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.