Quantcast

Brescia, rifiuti fuori dai cassonetti: 100 mila euro di multe in sei mesi

Scattate quasi 900 sanzioni in sei mesi, la media di 150 al mese. Un cittadino sedici volte incivile davanti alle tlc.

(red.) Molti cittadini residenti a Brescia città si dimostrano di essere contro la pulizia e ogni forma di ordine, altrimenti non abbandonerebbero rifiuti fuori dai cassonetti. Un comportamento che non è cambiato nemmeno nel periodo del lockdown. Ieri, giovedì 6 agosto, la Polizia Locale con il sindaco Emilio Del Bono e l’assessore all’Ambiente Miriam Cominelli ha presentato una serie di dati tra chi è stato beccato e sanzionato. Nel 2019 sono arrivate 2.215 multe rispetto alle 1.537 del 2018 e per una somma di 190 mila euro, colpendo quasi 1.900 persone.

Nei primi sei mesi del 2020 si sono registrate 883 sanzioni per un totale di oltre 100 mila euro nei confronti di 951 trasgressori. Il fenomeno parla ogni anno di 2 mila tonnellate di rifiuti abbandonati, mentre anche l’aiuto delle telecamere ha permesso di far arrivare una serie di multe. Sono occhi elettronici, attivi anche di notte, dislocati a rotazione in 117 luoghi. Dai dati è emerso che il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti si concentra soprattutto nei fine settimana e nelle zone di accesso al centro storico.

Ma dalla presentazione dei numeri, ieri, è anche emerso come ci sia chi si è mosso col furgone o in bicicletta per mettere la spazzatura fuori dai cassonetti. E persino un cittadino che per sedici volte ha messo in campo questo comportamento, sempre ripreso dalle telecamere. Atteggiamenti incivili che minano la condotta della città passata dal 38 al 72% di raccolta differenziata in quattro anni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.