Bassa Bs, blitz e sequestro delle guardie allo Strone: scarico abusivo

Ieri il blitz che ha portato al sequestro. Da settimane sul corso d'acqua una schiuma bianca con pessimo odore.

(red.) Le guardie del Servizio vigilanza di Legambiente hanno portato alla luce quello che si potrebbe delineare come un disastro ambientale. Succede nella bassa bresciana, in particolare nel territorio compreso tra San Paolo, Verolanuova, Verolavecchia e Pontevico dove ieri mattina, lunedì 13 luglio, all’altezza del corso d’acqua Strone hanno eseguito un blitz portando al sequestro. Questa è un’area protetta e naturalistica giustificata proprio dalla presenza del fiume che scorre all’interno del parco dello Strone. Ma che un’azienda da settimane ha trasformato in una discarica.

Il sequestro di ieri, infatti, segue un sopralluogo effettuato dopo che per diverso tempo lungo il corso d’acqua si formava uno strato di schiuma bianca e dal pessimo odore, uccidendo anche parte della fauna ittica. Si è così risaliti a uno scarico abusivo nella frazione di Cadignano dal quale fuoriuscivano i reflui di un allevamento di suini. La scoperta ha portato le guardie a lanciare una segnalazione alla procura di Brescia che ha aperto un’inchiesta e portando alla denuncia dei titolari di un’impresa zootecnica accusati di scarico di sostanze inquinanti non depurate.

E si è verificato che nel corso d’acqua finivano addirittura sostanze simili all’ammoniaca e proprio di origine zootecnica, ma anche degli scarti di lavorazione industriale. Sul posto sono stati raccolti alcuni campioni di acqua per verificare se anche le falde sotterranee siano state toccate dall’inquinamento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.