Quantcast

Discarica ex-Metalli Capra, messa in sicurezza definitiva

Installazione congiunta sia dei diaframmi perimetrali, sia della copertura superficiale in grado di sigillare il corpo della discarica.

(red.) Svolta nella vicenda sulla discarica della ex-Metalli Capra di Capriano del Colle, in provincia di Brescia: sì al piano della messa in sicurezza finale da parte della commissione prefettizia. Il progetto approvato prevede l’installazione congiunta sia dei diaframmi perimetrali, sia della copertura superficiale in grado di sigillare il corpo della discarica. Nella sostanza, parte dei fluidi radioattivi saranno smaltiti nei siti autorizzati e parte inertizzati, travasati e messi in sicurezza nell’area di stoccaggio delle scorie.

 

Per il comitato Civico Salute e Ambiente di Capriano del Colle che da 18 anni si batte per salvaguardare il proprio territorio è un’ottima notizia, “che sana una situazione incancrenita da decenni e che poteva diventare molto pericolosa per la salute dei cittadini. Una svolta che premia la scelta dialogante del Comitato con la Prefettura, nella persona del del vice Prefetto Stefano Simeone e del prefetto di Brescia Attilio Visconti e di tutti gli enti preposti, che con un lungo e complesso lavoro di mediazione siamo riusciti ad ottenere questa svolta per la nostra comunità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.