Valcamonica, sul Tonale avvistati di notte alcuni lupi

Il gestore di un rifugio si è dotato di foto-trappole che hanno immortalato alcuni esemplari lungo le piste da sci.

(red.) Può essere considerata una notizia positiva per l’ambiente e la biodiversità quella che arriva dalle piste da sci del Tonale, al confine tra la provincia di Brescia e quella di Trento. Infatti, come dà notizia il Giornale di Brescia, il gestore di un rifugio presente sulla Malga Campello al comprensorio Adamello Ski Ponte di Legno-Tonale ha posizionato alcune telecamere.

E nel campo visivo, di notte, è stato evidente il passaggio di almeno due lupi. Gli animali selvatici sono stati pizzicati dalle foto-trappole montate proprio per capire se fosse vera la presenza di questi predatori. E c’è la sensazione che non siano solo due, ma un vero e proprio branco. In ogni caso non ci sarebbero pericoli per l’uomo, visto che questi animali temono la presenza umana.

Di certo, il fatto che questo esemplare sia tornato in alta Valcamonica, forse dalla valle trentina, è un segno positivo per il ripopolamento di questa zona. E così mentre di giorno le piste da sci sono affollate dagli sportivi, di notte sono prese d’assalto dai lupi che cercano cibo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.