Brescia, commissione Ambiente lombarda in visita al Tu

A2a gestore dell'impianto: "Senza questo, Brescia avrebbe un'aria peggiore, meno riscaldamento e più discariche".

(red.) Nella giornata di ieri, lunedì 27 gennaio, i consiglieri regionali lombardi della Commissione Ambiente sono stati in visita al termovalorizzatore di Brescia accompagnati dal presidente Giovanni Valotti e dall’amministratore delegato Valerio Camerano di A2a, gestore dell’impianto. Della delegazione lombarda, invece, facevano parte il presidente Riccardo Pase, Gabriele Barucco, Federica Epis, Francesca Ceruti e Francesco Ghiroldi. E Valotti ha voluto indicare una serie di aspetti della struttura di via Malta.

“Le emissioni sono basse e sotto la norma e, scientificamente, senza l’impianto Brescia avrebbe una qualità d’aria peggiore”. Si è parlato anche di economia circolare sul fatto che “l’azienda adotta tra le migliori pratiche a livello europeo nel recupero di materia. E secondo un sondaggio Ipsos, i bresciani giudicano positivo al 64% il termovalorizzatore. Dal punto di vista ambientale, A2a gestisce ogni anno in Lombardia 5 milioni di tonnellate di rifiuti e sostiene 3,5 milioni di abitanti.

“Il sistema di teleriscaldamento bresciano è un fiore all’occhiello a livello nazionale e best practice dell’economia circolare da esportare nel mondo” ha aggiunto Pase sottolineando anche come le discariche siano ormai superate. Da A2a fanno sapere anche di voler mantenere al 99% i rifiuti urbani da recuperare e trasformare in energia, superare il 70% di raccolta differenziata nei Comuni serviti dalla società, 450 milioni di euro in cinque anni per l’economia circolare e aumentare dell’80% i mezzi per la raccolta dei rifiuti a basso impatto a livello ambientale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.