Elicottero in volo per prevenire gli eco-reati

Decollerà da Orio Al Serio per sorvolare una serie di aree ritenute a rischio da Arpa Lombardia. Carabinieri in allerta.

(red.) Prenderà il volo da Orio al Serio mercoledì mattina, 20 novembre, l’elicottero del secondo nucleo elicotteristi dei Carabinieri. Il mezzo, per la prima volta, sotto il coordinamento della Prefettura di Brescia e del Nucleo Ambiente, sorvolerà una serie di Comuni sui quali Arpa Lombardia ha individuato, mediante le immagini satellitari, l’esistenza di siti a rischio ambientale consistenti in depositi sconosciuti di rifiuti o altro materiale di stoccaggio.

Nei giorni scorsi, il Nucleo Ambiente della Prefettura della Brescia, ha ricevuto in tempi rapidissimi la prima sequenza di immagini a scansione satellitare elaborate accuratamente dai tecnici esperti di ARPA Lombardia.
Il volo consentirà di dare definitivo conforto alle immagini. Spetterà, poi, ai Carabinieri Forestali, mediante l’osservazione dal cielo degli obiettivi, determinare l’attività in campo.
La stretta sinergia del Nucleo Ambiente, sotto il coordinamento della Prefettura di Brescia, implementata da ultimo con i sorvoli, consentirà di sorvegliare periodicamente il territorio bresciano per prevenire gli eco-reati e contrastare i reati ambientali più gravi, con l’impiego di strumenti innovativi che si basano sulla visione aerea del territorio. Il mezzo atterrerà alle 10,20 circa a Campo Marte, in città.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.