Pozzolengo, reflui Redone. Nei guai azienda di Lonato

Vigili del fuoco, Polizia Locale e Arpa hanno raggiunto il posto dello sversamento e sono risaliti a impresa agricola lonatese. Ora indagata dai carabinieri.

Più informazioni su

(red.) Il torrente Redone nel territorio bresciano di Pozzolengo è finito nel mirino di uno scarico di reflui agricoli che più volte ha indotto i cittadini a chiedere un intervento all’amministrazione comunale. Di conseguenza, dal municipio è partita l’allerta alle autorità competenti chiamando sul luogo indicato la Polizia locale, i vigili del fuoco e l’Arpa.

Il sopralluogo condotto sul corso d’acqua ha portato a capire che la fonte dell’inquinamento non era a Pozzolengo, ma da fuori. Quindi, sono stati effettuati tutti i controlli del caso risalendo a un’azienda agricola di Lonato del Garda. Che ora è finita nei guai da parte dei carabinieri della stazione locale. E da Pozzolengo si dicono amareggiati per il fatto che quello sversamento avrebbe anche potuto provocare danni grossi all’ecosistema di zone tutelate.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.