Quantcast

Gambara, azienda di rifiuti diffidata per idrocarburi

Nei giorni scorsi la Dima di Montichiari ammonita perché le concentrazioni nelle sue sostanze erano oltre il limite. Ora dovrà riferire alla Provincia.

(red.) Nei giorni precedenti a lunedì 5 agosto l’ufficio Ambiente della Provincia di Brescia ha emesso una diffida verso la Dima di Montichiari per il modo in cui ha trattato rifiuti non pericolosi all’interno di una discarica a Gambara, nella bassa. Infatti, sono state rilevate concentrazioni di idrocarburi più alte rispetto al limite consentito. La zona è quella della cascina Rivierina dove l’Arpa e i tecnici hanno svolto una serie di controlli.

In particolare, hanno raccolto dei prelievi rilevando le tracce di contaminazione nelle sostanze di riempimento usate per il verde pubblico e residenziale. Viste le concentrazioni, l’azienda di Montichiari è stata ammonita per aver violato l’Autorizzazione integrata ambientale ed entro un mese dovrà presentare al Broletto tutte le azioni messe in campo per il controllo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.