Vighizzolo, allarme metalli pesanti per gli abitanti

Nichel e mercurio in alte quantità, vicine livello massimo, nei 60 volontari sottoposti agli esami del sangue e questionari. Indagine a livello nazionale.

(red.) Il panorama che vede diversi cittadini abitare nella bassa bresciana in contesti in cui sono presenti anche delle discariche sta facendo porre l’attenzione sui rischi legati alla salute. Bresciaoggi dà notizia del fatto che nei giorni precedenti a giovedì 4 aprile sono arrivati i primi risultati per quanto riguarda i test effettuati dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno e da quello nazionale dei tumori di Napoli su circa 60 persone residenti tra Vighizzolo di Montichiari e Calcinatello a Calcinato.

E da questi emergono concentrazioni sospette di metalli pesanti tra nichel e mercurio. Sono sotto il livello di sicurezza, ma pare vicini al massimo consentito. Il quotidiano bresciano segnala come si tratti solo del primo screening aspettando la seconda fase dell’indagine. Il senso è quello di verificare lo stato di salute dei cittadini in contesti ambientali di stress e per questo motivo, sul fronte bresciano, il comitato Sos Terra di Montichiari ha raccolto volontari tra Vighizzolo e Calcinatello, ma anche tra quelli che abitano nella zona della Caffaro, hinterland e alta Valcamonica per un totale di 300 persone.

Tutti sono stati sottoposti agli esami del sangue e a un questionario e si vogliono capire le concentrazioni di Pcb e metalli pesanti stabilendo un parametro di riferimento a livello nazionale. Si saprà qualcosa di più in estate su questo fronte.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.