Pian Camuno, abbandono di rifiuti sulle strade

Un uomo sorpreso dalla Polizia mentre cercava di disfarsi di tre sacchi neri in un piazzale verso Montecampione. Altri due nel mirino. In arrivo telecamere.

(red.) Livello di raccolta differenziata passato dal 42 al 70% nel momento in cui il paese ha abbandonato i cassonetti per puntare sulla raccolta porta a porta dei rifiuti. Eppure da Pian Camuno, paese bresciano della Valcamonica, fanno sapere, riportato dal Giornale di Brescia, di alcuni episodi di residenti sorpresi a lasciare per strada la propria spazzatura. Uno dei casi più gravi è stato quello di un uomo che è stato pizzicato dalla Polizia Locale mentre cercava di disfarsi di tre sacchi neri all’interno di una piazzola lungo la strada provinciale che conduce a Montecampione.

E non è tutto, perché altri due sono stati beccati per lo stesso motivo. Al primo è arrivato un verbale di 500 euro e multe sono previste anche per gli altri due. Ma nel frattempo dal Comune dicono di voler attuare una vera e propria task force piazzando una serie di telecamere nei punti più sensibili per scoprire gli autori di questi episodi contrari al decoro urbano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.