Quantcast

Ghedi, alla discarica Inferno più generi di rifiuti

Diversi tipi di fanghi che nuova proprietà della cava ha ottenuto dalla Provincia di poter smaltire nei 200 mila metri quadrati già sequestrati da procura.

Più informazioni su

(red.) A poche settimane di distanza dall’approvazione di una mozione in Consiglio provinciale per impegnare il Governo di palazzo Broletto a chiedere una moratoria sulle discariche fino al 2023 nel bresciano, si aggiunge però un altro provvedimento che va nella direzione opposta. Infatti, come dà notizia Bresciaoggi, la stessa Provincia ha concesso alla Tecnoinerti di Polpenazze di smaltire più generi di rifiuti all’interno dell’ex cava Inferno di Ghedi. Il via libera era arrivato nel 2009 da parte della Regione Lombardia e tre anni dopo dal Broletto, ma mai messa in pratica per la difficoltà di rendere inerti i fanghi.

C’è però anche da dire che in realtà la discarica non è mai stata utilizzata come tale dopo che la procura di Brescia aveva aperto un’inchiesta e posto sotto sequestro il sito per il tipo di materiale usato per rendere impermeabile l’area rispetto al sottofondo. Nel 2017 la cava è stata poi rilevata dall’azienda di Polpenazze che ora ha chiesto e ottenuto di modificare il tipo di rifiuti da stoccare. Quindi, ci sarà spazio per fanghi e rifiuti di perforazione con barite e cloruri, fanghi da terre di scavo di gallerie, rifiuti solidi da bonifica dei terreni e altri fanghi dal risanamento delle acque di falda. Nella cava saranno smaltiti un milione di metri cubi di scarti su 200 mila metri quadrati di spazio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.