Desenzano, è allarme nutrie: ecco un video

Il presidente del Consiglio comunale Rino Polloni si è ripreso mentre attraversa le campagne gardesane. Alcuni esemplari trovati sono grandi come cani.

Più informazioni su

(red.) A Desenzano del Garda, nel bresciano, è scoppiato l’allarme per le nutrie. L’input arriva da un video di denuncia pubblicato sul suo profilo Facebook dal presidente del Consiglio comunale Rino Polloni e sta incassando decine di migliaia di visualizzazioni. Il consigliere, a bordo di un trattore, si immortala mentre percorre le campagne di Centenaro, San Pietro e Montelungo lungo gli argini del torrente Rio Venga che sfocia al porto Zattera di Rivoltella.

Polloni sottolinea come le nutrie stiano facendo disastri, scavando tane nel terreno che poi provocano frane. Si parla anche di argini a rischio lungo il corso d’acqua e di trattori che rischiano di finire bloccati proprio nelle buche scavate dai roditori. Il consigliere parla anche di danni ai canneti attraversando il fiume, oltre alle coltivazioni.

Tanto che la grandezza di alcuni esemplari ha spinto persino alle aggressioni contro i cani e altri animali dei contadini. Per Polloni le nutrie rappresentano un pericolo da estirpare e infatti proprio Desenzano è tra i paesi interessati dall’opera di eradicazione del piano provinciale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.