Quantcast

Latte, Rolfi: “Fissare prezzo superiore al costo produzione”

Così l'assessore lombardo all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi partecipando alla manifestazione di Coldiretti . "Lombardia produce il 45% o del latte italiano".

(red.) “Il latte deve essere pagato a un prezzo superiore al costo produzione, che Ismea ha fissato a 46 centesimi al litro. Pagare un prodotto agricolo meno del costo di produzione è considerato per legge pratica sleale e bisogna segnalare chi lo fa”.
Lo ha detto l’assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi della Regione Lombardia, il bresciano Fabio Rolfi, al presidio Coldiretti contro il caro energia a Sondrio, cui ha partecipato anche l’assessore alla Montagna, Massimo Sertori.
“La Lombardia produce il 45% o del latte italiano in più di 4.500 allevamenti. La difesa delle aziende agricole – ha concluso Rolfi – non può che partire da qui”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.