Quantcast

Reti irrigue bresciane, Massardi (Lega): “Regione stanzia oltre 5,2 milioni”

(red.) “5 milioni e 250 mila euro da Regione Lombardia a tutela delle reti irrigue bresciane, un provvedimento che nasce nell’ambito del piano Lombardia per favorire la ripartenza economica post Covid.” Così Floriano Massardi, consigliere regionale e vicecapogruppo della Lega, commenta lo stanziamento di 16,8 milioni di euro per 20 progetti di opere irrigue sul territorio regionale.

Per l’area della Provincia di Brescia saranno finanziate le opere di bacinizzazione e riqualificazione del canale adduttore Naviglio Grande Bresciano per 3 milioni di euro, la vasca di laminazione delle portate della Roggia Travagliata nel Comune di Torbole Casaglia per 300 mila euro, le opere di rifacimento degli impianti e della realizzazione di una nuova rete di distribuzione in polietilene ad alta intensità per 450 mila euro nel Consorzio di Bonifica Oglio Mella, le opere di efficientamento degli impianti di sollevamento e pompaggio per i compressori irrigati a pioggia a Balduzza e Vetra per 1 milione e mezzo di euro.

“Nel panorama agricolo lombardo – conclude Massardi – il territorio bresciano è uno di quelli più vocati dal punto di vista produttivo. Una filiera agroalimentare di eccellenza che, per ritornare ai livelli antecedenti alla pandemia, necessita di costanti interventi di difesa idraulica e idrogeologica consentendo agli agricoltori di poter utilizzare l’acqua senza interruzioni e nei tempi previsti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.