Lavori al Catullo, alcuni voli spostati al D‘Annunzio

Da oggi fino al 10 novembre all'aeroporto bresciano torneranno i passeggeri delle tratte Neos verso le mete esotiche. Ma solo per due settimane dei cantieri.

Più informazioni su

(red.) A partire da oggi, lunedì 28 ottobre e fino al prossimo 10 novembre l’aeroporto bresciano “Gabriele d’Annunzio” di Montichiari si rianimerà di passeggeri. Infatti, nei prossimi giorni lo scalo Catullo di Verona sarà sottoposto ad alcuni lavori alla pista di atterraggio e quindi una parte del traffico sarà dirottato verso quello bresciano. Ne dà notizia Bresciaoggi. In particolare, viaggi low cost della compagnia Neos che si muoveranno dall’Italia verso le aree turistiche all’estero. Oggi, lunedì, è previsto il primo volo dal D’Annunzio e l’ultimo il 10 novembre.

Che si aggiungono ai due voli cargo giornalieri della Dhl dalla Romania e dalla Croazia che fanno scalo a Montichiari prima di raggiungere Lipsia. In ogni caso per l’aeroporto bresciano si tratta di una soluzione temporanea, visto che da sempre si parla soprattutto di una tendenza al trasporto delle merci. Infatti, il prossimo 8 novembre sarà inaugurato il nuovo magazzino, già operativo, di 4.500 metri quadrati affittato alla Dhl. Questo sarà anche dotato di un’attività di autotrasporto per spostare le merci in vista di un futuro cargo per lo scalo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.