Brescia, niente merci Dhl allo scalo “D‘Annunzio“

L'azienda leader della distribuzione ha deciso di aprire un polo internazionale alla Malpensa, a Varese. Altro brutto colpo per l'aeroporto di Montichiari.

Più informazioni su

(red.) Nuovo brutto colpo per l’aeroporto bresciano “Gabriele d’Annunzio” di Montichiari che non solo non conta più sui passeggeri da tempo, ma ora si vedrà privare anche delle merci. Secondo quanto scrive il Corriere della Sera, infatti, il leader della distribuzione delle merci come è Dhl, ha deciso di creare il suo polo internazionale all’aeroporto di Malpensa, a Varese. Quindi si punterà proprio sullo scalo e su quello di Orio al Serio, a Bergamo, dove è già presente.

Tra l’altro la nuova operazione consentirà di investire sullo scalo di Malpensa 90 milioni di euro. L’amministratore delegato di Dhl Alberto Nobis, interpellato dal Corsera, ha annunciato che i due poli saranno gli unici sui quali l’azienda punterà. “Si è persa un’occasione molto importante” dice Giuliano Campana presidente di Abem che attende la newco con Verona per lo scalo bresciano.

Come dire, Bergamo e la zona ovest continua a gonfie vele, mentre Brescia resta al palo e continuando con Save e Catullo che hanno promesso 52 milioni di euro di investimenti entro il 2020. Campana attacca anche la burocrazia sul fatto che la nuova società nascerà solo da gennaio, mentre Legambiente è sempre più critica sul fatto che una delle zone più turistiche e con uno scalo che risponde ai requisiti ambientali debba restare vuoto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.