Quantcast

A2A, Tarantini: “Ok all’accordo di marzo con Edf”

Più informazioni su

(red.) Il Consiglio di Sorveglianza di A2A (la multiutility nata dalla fusione della bresciana Asm e della milanese Aem), sotto la presidenza di Graziano Tarantini, si è riunito mercoledì ed ha preso atto della decisione del Consiglio di Gestione di riprendere il negoziato con Edf sulle basi individuate a marzo.
Nel riconfermare la validità di tale indirizzo come già espresso nelle precedenti sedute di marzo, luglio e settembre, si legge nella nota, “il Consiglio ha dato mandato al proprio Presidente e  Vice Presidente di garantire nel negoziato unitarietà e coerenza con gli indirizzi strategici espressi e con il profilo societario”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di QuiBrescia, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.