Sequestrati beni per 49 milioni di euro

Sequestrati beni per 49 milioni di euro

Sarebbe l’equivalente del “prezzo” della corruzione nell’ambito dell’inchiesta che vede coinvolto il Celeste e la Fondazione Maugeri. Formigoni: «Violenza sconcertante».

Tangenti, nuovi guai per Formigoni e Nicoli

Tangenti, nuovi guai per Formigoni e Nicoli

La Procura di Milano ha chiesto il rinvio a giudizio per l’ex governatore lombardo e per altre 12 persone per la discarica di amianto a Cappella Cantone.

Il Celeste a processo per il caso Maugeri

Il Celeste a processo per il caso Maugeri

L’ex Governatore rinviato a giudizio con Antonio Simone, Pierangelo Daccò e altri sette. Le accuse sono di corruzione e associazione per delinquere.

Nuova giunta, 100milioni per lavoro e competitività

Nuova giunta, 100milioni per lavoro e competitività

La squadra ha approvato due importanti pacchetti con l’attivazione di doti per l’occupazione e per agevolazioni e sostegno alle imprese.

Presentata la nuova squadra del governatore

Presentata la nuova squadra del governatore

Come anticipato su Twitter, resta confermato alla vicepresidenza il leghista Andrea Gibelli. Il celeste: “scelti uomini e donne con titoli conquistati sul campo”.

Lettera a Cecchetti: “Via il listino bloccato”

Lettera a Cecchetti: “Via il listino bloccato”

Il presidente della Regione chiede di procedere con la riforma elettorale. E il Pd annuncia: “Nessun consigliere prenderà il vitalizio”.

“Voto subito, o si va avanti fino al 2015″

“Voto subito, o si va avanti fino al 2015″

Il presidente scarta la proposta leghista dell’Election Day. “Se il Carroccio non cambia posizione, domani avvio le procedure per andare alle urne”.

Adesso la Lega Nord chiede l’Election Day

Adesso la Lega Nord chiede l’Election Day

Il Carroccio vuole che si vada al voto per politiche e regionale ad aprile. Per il 20 e 21 ottobre, un referendum. Ma il presidente non molla.

Lombardia, assessori rassegnano dimissioni

Lombardia, assessori rassegnano dimissioni

Come era stato annunciato, la giunta è stata azzerata. Via anche i sottosegretari. Ringraziamenti dal presidente per l’impegno profuso in questi anni.

Giunta azzerata, ma il presidente non si dimette

Giunta azzerata, ma il presidente non si dimette

E’ questo il contenuto dell’accordo dopo l’incontro con Alfano e Maroni. Il capo del Pirellone resta però al suo posto. Pace fatta con la Lega.

banner-300x250-bs-mobilitjpg

Post srl, via C.Bonardi 23, 25049 Iseo (Brescia) - P.Iva 03533420174, ufficiocentrale@quibrescia.it fax 030-5106888

 

Progetto e sviluppo informatico a cura di Tetragono.com Servizi Informatici & Marketing