(red.) Tutti i sabati d’agosto la Fondazione Luciano Sorlini di Calvagese della Riviera apre i portoni del seicentesco palazzo in cui ha sede il MarteS Museo d’Arte Sorlini, per una rassegna di cinema estivo con quattro suggestivi titoli. Si tratta di appuntamenti pensati per il largo pubblico, che potrà accedere agli spazi monumentali della dimora che fu un tempo abitazione di Luciano Sorlini e che ora ospita una ricca pinacoteca con oltre 180 capolavori.

Alle ore 21, il cortile principale del palazzo accoglierà le proiezioni, che saranno garantite anche in caso di maltempo. Il costo del biglietto è di 4 € e non è necessaria la prenotazione.

La rassegna, intitolata CINEMarteS, gode del Patrocinio del Comune di Calvagese della Riviera e vedrà proiettare i seguenti film:
11 agosto: SI ALZA IL VENTO (film di animazione, Hayao Miyazaki, 2013)

https://www.comingsoon.it/film/si-alza-il-vento/50123/scheda/

 

18 agosto: A CASA TUTTI BENE (Gabriele Muccino, 2018)

https://www.comingsoon.it/film/a-casa-tutti-bene/54155/scheda/

 

25 agosto: LOVING VINCENT (Dorota Kobiela, Hugh Welchman, 2016)

https://www.comingsoon.it/film/loving-vincent/53409/scheda/

 

Prima della proiezione dei film saranno eccezionalmente organizzate, alle ore 20.00, visite guidate serali al MarteS per gruppi di almeno 10 persone (costo biglietto 10 euro a persona). Prenotazioni obbligatorie entro il giovedì di ogni settimana di agosto, al numero 030.5787631 o a prenotazioni@museomartes.com 

 

La sede della Fondazione Luciano Sorlini è concepita come uno spazio aperto a iniziative per gli ospiti che potranno conoscere la sede di uno dei più singolari museo del territorio benacense.

Aperto ufficialmente il 28 marzo, il MarteS è stato visitato, per ora, da circa 2.000 persone che hanno tributato un entusiastico apprezzamento per il progetto di Luciano Sorlini (1925-2015): quello di rendere pubblica la Collezione di pittura principalmente veneta e veneziana, istituita grazie alle sue appassionate ricerche sul mercato antiquario durate oltre 50 anni.

Comments

comments