(red.) PERUGIA-BRESCIA 2-0

PERUGIA: Leali, Volta, Del Prete (20′ st Dellafiore), Magnani, Pajac, Gustafson, Bianco, Bandinelli, Mustacchio, Cerri (24′ st Diamanti), Di Carmine. A disposizione: Santopadre, Nocchi, Gonzalez, Buonaiuto, Colombatto, Belmonte, Terrani, Kouan, Germoni. All. Breda.
BRESCIA: Minelli, Coppolaro, Somma, Meccariello, Curcio, Furlan (16′ st Rivas), Ndoj (24′ st Bisoli), Martinelli, Embalo (11′ st Spalek), Torregrossa, Caracciolo. A disposizione: Pelagotti, Lancini, Longhi, Tonali, Cancellotti. All. Boscaglia.
Arbitro: Sacchi di Macerata.
Reti: 14′ pt Cerri, 8′ st Di Carmine
Note: spettatori 6.960. Ammoniti Coppolaro, Martinelli. Angoli 6-4. Recuperi: 1′ e 4′.

Niente da fare per il Brescia Calcio che martedì 6 marzo, nel recupero della ventottesima giornata del campionato di serie B dopo il rinvio per neve, al “Renato Curi” di Perugia ha incassato una sconfitta con il risultato di 2-0. Così per le rondinelle è terminata la striscia di risultati utili e positivi. Per quanto riguarda la cronaca, i padroni di casa passano in vantaggio al 14′ del primo tempo sugli sviluppi di un angolo che Cerri mette in rete sottoporta in girata e sotto le gambe di Minelli.

Il raddoppio dei locali arriva al 7′ della ripresa quando Mustacchio recupera una palla persa dal Brescia, arriva in area sul fondo e mette basso al centro per Di Carmine che infila la rete. Il Brescia aveva avuto un paio di occasioni nel corso del match, ma senza incidere. A causa di questa sconfitta le rondinelle restano a quota 33 punti in classifica, mentre lunedì 12 marzo alle 20,30 saranno impegnate nel posticipo sul campo del Novara che si trova a 31 punti.

Comments

comments