(red.) Lunedì 5 marzo a Ginevra, in Svizzera, è stata presentata ufficialmente la nuova edizione della Mille Miglia, la “corsa più bella del mondo” rivolta alle auto storiche e che tornerà dal 16 al 19 maggio con partenza e arrivo, come di consueto, a Brescia. La novità di prestigio e principale sarà il passaggio, nell’ultima tappa verso Brescia, nel centro storico di Milano tra piazza Duomo e San Babila. Si tratta di un ritorno dopo settant’anni e con tanto di timbro, infatti l’ultima volta era stata nel 1948. Per quanto riguarda il percorso, si partirà il 16 maggio da Brescia per arrivare a Cervia e Milano Marittima. Poi il 17 si raggiungerà la Capitale e il terzo giorno il ritorno da Roma a Parma.

Infine, sabato 19 maggio da Parma a Brescia con il transito all’ombra della Madonnina. Per l’occasione, sempre sabato è prevista la notte bianca della Mille Miglia in centro. Al via ci saranno 725 iscritti su 450 auto di settanta case produttrici. Tra queste ce ne sono cento che hanno già aderito alla Mille Miglia storica fino al 1957. E già si comincia a definire l’elenco dei vip partecipanti alla competizione, tra cui Jochen Mass della Formula 1 degli anni ’70 e ’80, l’ex ferrarista Nicola Larini, il campione del mondo di rally Walter Rohrl e, per lo spettacolo, il cantante Piero Pelù che sarà con la compagna Gianna Fratta su un’Alfa Romeo Giulietta Sprint Bertone del 1955.

Comments

comments