(red.) Nelle ore precedenti a sabato 3 marzo un cittadino marocchino di 36 anni è stato arrestato dai carabinieri di Vobarno nel corso di un controllo stradale. Fermato a un posto di blocco a Salò, nel bresciano, l’autista valsabbino è parso subito molto nervoso. Quando i militari gli hanno chiesto i documenti, li ha mostrati, ma la sua agitazione ha indotto le forze dell’ordine a perquisire la vettura.

Nascoste vicino al motore c’erano 22 dosi di cocaina che erano all’interno di una piccola scatola di metallo tra il paraurti anteriore e la maschera del radiatore. C’erano circa 10 grammi di droga che poi è stata sequestrata. Il 36enne si è visto convalidare il fermo e sottoposto all’obbligo di firma in attesa del processo.

Comments

comments