(red.) Ha coinvolto anche la città di Brescia l’operazione “Safety Car” condotta mercoledì 28 febbraio a livello nazionale usando il particolare dispositivo Mercurio per segnalare l’eventuale presenza di mezzi risultati rubati.

Usando la telecamera posta sulle pattuglie e compiendo un giro di controllo tra le vie e i parcheggi in cui in passato erano state segnalate auto depredate, si è raggiunto un risultato. Collegando in tempo reale il sistema di trasmissione attraverso un tablet con la banca dati del ministero dell’Interno, la Volante ha rilevato 5.062 targhe e, di queste, sette veicoli sono risultati rubati.

Comments

comments