Spettabile sindaco del Comune di Brescia,
Le faccio presente che in Città ci sono parecchi senzatetto, anche persone di 50/60 anni, che hanno lavorato per molti anni nelle aziende Bresciane, e che nei dormitori vengono accolti a settimane alterne ,per la mancanza di posti letto. 

Come ben saprà, la prossima settimana per chi viene lasciato fuori al freddo, viste le previsioni di gelo siberiano, potrebbe essere fatale. Dal momento che di locali vuoti ce ne sono, anche inutilizzati adiacenti a quelli già adibiti a dormitorio, sarebbe necessario allestire posti letto aggiuntivi in base alle necessità, rivolgendosi alla CARITAS che conosce molte di queste persone visto l’ encomiabile impegno in merito. E’ meglio un tetto qualsiasi che il gelo siberiano, che causerebbe aggravamenti delle condizioni di salute di tante di queste persone. 

Santo Spavetti, Brescia

Comments

comments