(red.) Nella giornata di domenica 18 febbraio due giovani cittadini stranieri sono finiti nei guai con la giustizia per spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di un 25enne egiziano residente a Rovato e di un 22enne tunisino clandestino e senza fissa dimora. Entrambi si trovavano a bordo di un’auto quando sono stati fermati per un normale controllo da parte di una pattuglia dei carabinieri impegnati in un servizio di controllo in via per Iseo a Erbusco, nel bresciano.

I militari hanno voluto verificare la posizione dei due occupanti, scoprendo 10,5 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e 250 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio. Entrambi sono finiti in manette e condotti al tribunale di Brescia per il processo per direttissima. L’egiziano ha chiesto di scontare la pena con l’affidamento in prova ai servizi sociali, mentre l’altro nordafricano è stato condannato a 6 mesi e ha ricevuto un’ordinanza di espulsione.

Comments

comments