(red.) GERMANI BASKET BRESCIA-VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA 97-83 (26-17, 46-37, 68-56)

Germani Basket Brescia: Moore 22 (8/10, 0/3), Hunt 8 (4/5), Mastellari, L. Vitali 20 (3/3, 4/10), Landry 8 (1/3, 2/6), Ortner 2 (1/1), Veronesi ne, Traini 10 (1/1, 2/5), M. Vitali 17 (1/1, 3/8), Moss 6 (2/5, 0/1), Sacchetti 4 (0/2 da tre). All. Diana.
Virtus Segafredo Bologna: A. Gentile 11 (4/7, 1/2), Umeh 11 (2/5, 2/5), Pajola 2 (1/1), Baldi Rossi 5 (1/2, 1/3), Ndoja 12 (1/2, 3/5), Lafayette 14 (1/2, 4/7), S. Gentile 2 (1/4, 0/2), Berti ne, Lawson 17 (4/5, 3/4), Slaughter 9 (3/4). All. Ramagli.
Arbitri: Lo Guzzo, Baldini e Bartoli.
Note: Tiri da 2: Brescia 21/29 (72%), Bologna 18/32 (56%) – Tiri da 3: Brescia 11/35 (31%), Bologna 14/28 (50%) – Tiri liberi: Brescia 22/28 (79%), Bologna 5/12 (42%) – Rimbalzi: Brescia 32 (21 RD, 11 RO), Bologna 30 (20 RD, 10 RO).

La Germani Basket Brescia raggiunge la semifinale di Final Eight battendo, venerdì sera 17 febbraio al Mandela Forum di Firenze, la Virtus Segafredo Bologna con il risultato di 97-83. La Leonessa ha trovato i 22 punti da Moore, 20 da Luca Vitali e 17 da Michele, ma è stata soprattutto una prestazione di squadra. Brescia raggiunge così un traguardo prestigioso davanti ai 500 sostenitori che hanno raggiunto Firenze. Sabato 17 alle 20,45 i bresciani saranno impegnati nella semifinale contro la Red October Mia Cantù che poco prima della gara della Leonessa contro Bologna aveva battuto l’Olimpia Milano.

“I miei ragazzi mi hanno fatto un bel regalo di compleanno, una giornata così sicuramente me la ricorderò per sempre – ha commentato coach Diana al termine della gara.- Vincere i quarti di finale contro la Virtus Bologna e andare in semifinale non poteva essere regalo migliore. Abbiamo approcciato la partita senza tensione e nel modo giusto, siamo entrati sciolti e con la voglia di divertirci: giocare la partita in modo lucido e sereno è stata la chiave della nostra vittoria. Ora affronteremo una Cantù in piena fiducia, che ha compiuto una grande impresa contro Milano. Troveremo una squadra che non ha niente da perdere e che giocherà a mente sgombra e per questo mi aspetto una partita molto dura e difficile”.

Comments

comments