Foto dal Giornale di Brescia

(red.) In una delle notti precedenti a venerdì 9 febbraio la struttura di lavaggio automatico dei veicoli a Bagnolo Mella, nel bresciano, è finito nel mirino dei ladri vandali. Ne dà notizia il Giornale di Brescia riportando quanto ha fatto lo stesso proprietario dello stabilimento. Infatti, di mattina all’inizio della giornata lavorativa, ha notato numerosi danni agli impianti e il cassetto delle monete che era forzato.

Quindi, ha raggiunto la postazione dove vengono acquisite le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza del posto e ha visto in differita l’azione che si era verificata. Un gruppo di malviventi aveva raggiunto l’autolavaggio e usato un piede di porco per aprire la cassetta dove si inseriscono le monete.

Poi il titolare ha pubblicato sul proprio profilo di Facebook le immagini per farsi aiutare nella ricerca degli autori del raid. Dall’impianto sono stati portati via i pochi soldi presenti, mentre i danni sono importanti.

Comments

comments