(red.) In provincia di Padova sono scattate le manette per una coppia di fidanzati 23enni dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti soprattutto tra i più giovani della movida notturna. La ragazza, bresciana di Carpenedolo, era andata a vivere dal compagno in Veneto proprio per aiutarlo nell’attività illecita. Ma sui loro passi si erano mossi i carabinieri operativi per un’indagine su Castelfranco Veneto, spesso teatro degli episodi di vendita di droga.

Proprio qui, pedinati, domenica 4 febbraio sono stati fermati mentre davano della ketamina – droga sintetica – ad alcuni ragazzi che stavano andando in discoteca. Dopo le manette, si è proceduto con la perquisizione della casa della coppia, in particolare della cassaforte. Ma all’interno non c’erano soldi o gioielli, bensì 30 dosi di ketamina, 5 grammi di cocaina e due pacchetti da 13 grammi di hashish.

Comments

comments