(red.) Un’ambulanza senza assicurazione. E’ quanto hanno scoperto martedì mattina 6 febbraio gli agenti della Polizia locale della Valsabbia durante un normale controllo di pattugliamento delle strade e posti di blocco a Roé Volciano, nel bresciano. Usando la telecamera “intelligente” che dalla distanza rileva la targa dei veicoli verificando se siano revisionati e assicurati, i vigili urbani si sono imbattuti in un mezzo di soccorso che veniva utilizzato in quel momento per trasportare anziani e malati.

In particolare, un paziente proveniente dalla bassa Valsabbia verso la casa di riposo di Nozza di Vestone. Per questo motivo, dopo aver fermato l’ambulanza e certificato che fosse sprovvista della Rc auto, è stata impiegata un’altra pattuglia della Polizia che ha scortato il mezzo verso la destinazione finale. Subito dopo, è scattato il fermo amministrativo, ma è durato poche ore.

Aldilà del fatto che l’equipaggio non sapesse perché l’ambulanza non era assicurata, è stata subito chiamata la compagnia con cui si è risolta la pratica, prima del dissequestro del mezzo che è potuto rientrare alla base. Durante la giornata di controlli, sempre a Roé Volciano, altri due veicoli sono stati sequestrati per lo stesso motivo.

Comments

comments