(red.) “Tra martedì e mercoledì è attesa una nuova ondata di maltempo sull’Italia per un vortice ciclonico mediterraneo”. Lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega: “Piogge e temporali colpiranno in particolare il Centrosud, con fenomeni anche di forte intensità. Forti piogge o nubifragi non sono infatti esclusi a livello locale soprattutto su Sicilia, Campania e Lazio. Nevicate a tratti copiose sono attese inoltre sull’Appennino, mediamente oltre 1000-1300m su quello centrale, 400-800m su quello settentrionale, a quote elevate su quello meridionale ma in calo a 1000-1300m entro mercoledì”. 

NEVE A QUOTE BASSE SU PARTE DEL NORD. Il Nord sarà ai margini dell’azione ciclonica, ma comunque con piogge in risalita soprattutto su Liguria e Valpadana. L’interazione con temperature più basse favorirà nevicate in genere deboli fino a quote collinari, in particolare su medio-basso Piemonte (neve a Cuneo), entroterra ligure ed Emilia occidentale, sul resto del Nord fiocchi mediamente oltre i 700-1000m. In ogni caso sulle Alpi centro-orientali i fenomeni saranno in genere esigui.

Comments

comments