(red.) Orrore domenica mattina 4 febbraio a Malocco, frazione di Lonato del Garda, nel bresciano. La proprietaria di un gatto era uscita dalla sua abitazione con l’intento di cercare il felino che non era rientrato a casa. Ma invece di trovarlo mentre scorrazzava tra le vie della località, ha scoperto il proprio soriano di due anni impiccato a un albero. Ne dà notizia Bresciaoggi. La scena si presentava non molto distante dalla casa e la proprietaria ha deciso di postare sui social network il suo commento negativo e di disprezzo verso quanto era accaduto al proprio animale.

Tra l’altro, il felino era costretto a muoversi claudicante perché dopo un incidente stradale gli era stata amputata una zampa. Di fronte all’impossibilità di scappare, il gatto è stato afferrato da qualcuno che lo ha poi legato con una corda a un albero. Lunedì 5 febbraio la proprietaria denuncerà il caso ai carabinieri per indagare e trovare l’autore del gesto. Per la legge, rischia fino a 1 anno di carcere e una sanzione da 15 mila euro.

Comments

comments