Uno dei tombini spariti da Gardone

(red.) Nei giorni e nelle ore precedenti a mercoledì 31 gennaio i paesi bresciani di Sarezzo e Gardone Valtrompia sono finiti nel mirino dei vandali e ladri di tombini, ma anche dei cimiteri. Al campo santo di Zanano e in via Antonini a Sarezzo, per esempio, nel corso delle settimane sono stati rubati una ventina di vasi di fiori in marmo dalle lapidi.

Poi si va a lunedì sera 29 gennaio quando qualcuno ha raggiunto le vie Pianotti, Minelli e Dante per portare via diversi chiusini. In ogni caso della situazione è già stato informato il Comune che ha messo in sicurezza le zone in attesa di riposizionare nuovi tombini. Stessa scena a Gardone, tra via Rovedolo e Zanardelli, lungo la pista ciclabile e dove, comunque, i tombini sono stati ritrovati a poca distanza dalle loro sedi.

Comments

comments