(red.) La comunità bresciana di Provaglio Valsabbia e quella del lago di Garda sono rimaste scioccate e incredule di fronte alla tragedia stradale avvenuta nella notte tra sabato 27 e domenica 28 gennaio a Vobarno, nel bresciano. A perdere la vita è stato il piccolo Dominik, di soli 4 anni, che non si sarebbe accorto di nulla perché dormiva nel suo seggiolone sui sedili posteriori. Davanti, invece, c’erano il padre Andrea Filograno alla guida e la nuova compagna 20enne di lui, Valeria. L’uomo ha subito ferite lievi, mentre la ragazza è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico e le sue condizioni restano gravi.

Foto dal profilo Facebook del padre Andrea

L’impatto era avvenuto intorno alle 3,30 sulla tangenziale, all’ingresso della galleria Prada presente tra Vobarno e Sabbio Chiese, in direzione di Provaglio Valsabbia. L’uomo 30enne, alla guida di un’Audi, si è schiantato contro l’imbocco del tunnel dopo non aver percorso una curva che portava all’ingresso della stessa galleria. Sui motivi stanno indagando gli agenti della Polizia stradale di Salò e Montichiari, ma la pista più probabile è che il conducente abbia avuto un colpo di sonno. La comitiva a quell’ora stava rientrando da una festa sul lago di Garda per un compleanno di un nipote. Sulla tangenziale la vettura ha poi proseguito dritto, invadendo la corsia opposta nel momento in cui dall’altra parte, per fortuna, non proveniva nessuno.

I vigili del fuoco e i soccorsi intervenuti dalla zona hanno condotto i tre occupanti tra il Pediatrico e l’ospedale Civile di Brescia dove, però, il piccolo è deceduto a causa delle condizioni parse subito disperate. La strada è poi rimasta chiusa al traffico fino alle 7 di domenica mattina per consentire tutti i rilievi, i soccorsi e di rimuovere il mezzo incidentato. Profondo lutto a Cesane di Provaglio Valsabbia dove abitano il nonno e proprio il padre del bimbo. Dominik, in realtà, abitava sul Garda con la madre, ma spesso raggiungeva il padre in Valsabbia dove risiedeva da poco tempo. Più conosciuto, invece, Francesco Filograno, il nonno di Dominik e padre di Andrea. Il piccolo aveva frequentato l’asilo a Collio di Vobarno dove abitava la madre Adela, ma poi da settembre 2017 si era spostato a Salò.

Comments

comments