(red.) Da una parte lo spaccio di sostanze stupefacenti e dall’altra le risse fuori dalle discoteche e non solo. E’ stato un fine settimana di straordinari per i carabinieri di Manerba del Garda, della compagnia di Desenzano e della Polizia locale e di Stato tra sabato 20 e domenica 21 gennaio nel bresciano. A Manerba i militari sono dovuti intervenire per vendita di droga tra giovani partecipanti al single party organizzato dalla discoteca “Red Clubbing” in Pieve Vecchia. Nel parcheggio del locale sono stati fermati sei giovani dai 14 ai 17 anni. Avevano bilancini e dosi di hashish e marijuana da muovere al momento e in base alle richieste.

Tutto davanti agli occhi dei carabinieri in borghese che poi sono intervenuti. Tra i bloccati, due sono italiani e quattro stranieri. Il 17enne è finito in manette perché beccato a cedere dosi a un cliente minorenne. Nel corso della serata sono arrivate anche tre segnalazioni alla prefettura di Brescia tra i consumatori di sostanze stupefacenti e circa 30 dosi con oltre 100 euro e un bilancino sono stati sequestrati. Tra l’altro, al locale non è la prima volta che succede. Nella stessa serata e prima dell’alba i carabinieri di Desenzano si sono mossi nella capitale del Garda e Lonato per alcune risse fuori dalle discoteche. In una situazione erano presenti due gruppi di stranieri, mentre nell’altra sono partiti calci e pugni anche con italiani. Il tutto si è tradotto in qualche ferito lieve e medicato al pronto soccorso, mentre si indaga per capire chi abbia provocato gli scontri.

Altre risse, sempre tra giovanissimi, sono avvenute domenica 21 pomeriggio a Brescia città, tra viale Italia e via Donegani. La prima alle 17,45 vicino al centro commerciale Freccia Rossa dove alcuni ragazzi si sono affrontati e un 16enne è finito a terra sbattendo la testa. Per lui si è reso necessario il trasferimento all’ospedale Civile di Brescia, mentre la Polizia locale è intervenuta per sedare lo scontro e portare tutti i giovani minorenni coinvolti al comando per identificarli e avvisare i genitori. Intorno alle 18 il secondo episodio sulla stessa via del comando della municipale tra due 14enni che si sono picchiati e sono dovuti giungere gli agenti di una Volante.

Comments

comments