(red.) La società Cinetel ha rilevato i dati di quanti sono andati al cinema a Brescia e in provincia nel 2017 e le prospettive, che sembrano essere buone, sul 2018. Di certo, è venuto alla luce che Natale, Santo Stefano e San Silvestro sono state le giornate con le maggiori presenze in sala e non era così scontato, visti gli anni precedenti. Dal punto di vista dei film, nel fine settimana di Capodanno si sono piazzati ai primi posti il cartoon “Coco”, poi “Wonder” e “Come un gatto in tangenziale”.

Mentre dall’1 gennaio si è imposto “Jumanji”. Ed è stato un successo di pubblico anche la maratona di 24 ore di San Silvestro lanciata dal Nuovo Eden per i dieci anni di attività. Per quanto riguarda le sale più frequentate, al primo posto c’è l’Oz con il 75% di accessi, poi il King di Lonato, Arcadia di Erbusco, Garden di Darfo Boario Terme, Starplex di Corte Franca, Sociale di Brescia e Gelmini di Capriolo. E il 2018 potrebbe vedere il Moretto, in città, diventare una multisala e tornare il cinema d’estate al Mo.Ca.

Comments

comments