(red.) La politica cittadina di Brescia si rimetterà in moto, dopo le feste natalizie, dal 15 gennaio. E non sarà una ripresa come tutte le altre, perché si tratta degli ultimi cento giorni dell’amministrazione guidata dal sindaco Emilio Del Bono. Nella giornata di martedì 2 gennaio è stato definito il programma di lavoro fino ai primi di aprile, in vista delle elezioni che dovrebbero tenersi alla fine di maggio.

I temi centrali saranno il futuro della torre Tintoretto, il piano urbano della mobilità sostenibile e quello del fabbisogno energetico della città che darà anche indicazioni sul termovalorizzatore. Poi il bando per affidare lo studio della bonifica della Caffaro, l’esperienza dei consigli di quartiere, il bilancio di fine mandato e la terza variante al piano di governo del territorio. Infine, nella prima settimana di aprile ci sarà l’ultima seduta del Consiglio comunale.

Comments

comments