(red.) Dopo il caso di Pietro Giordani, la provincia di Brescia deve contare un altro giallo per l’ennesima scomparsa. L’ultimo a far perdere le proprie tracce è Lorenzo Pagani, 40enne residente con il padre a Palazzolo, nel bresciano, ma operaio dipendente per un’azienda di Adro. Di lui non si non si hanno notizie da domenica 31 dicembre e sembra sia sparito a bordo della sua Fiat Punto metallizzata. E’ stato il fratello Giuseppe a denunciare la misteriosa sparizione ai carabinieri e facendo quindi partire le ricerche che sono proseguite anche lunedì 1 gennaio e andranno avanti anche nella giornata di martedì 2.

Mentre la vettura non è stata ancora trovata, l’ultima traccia riguarda il cellulare e porta a Pontoglio. L’utenza di Pagani ha intercettato come ultima cella proprio il paese bresciano confinante, disponendo le ricerche tra le campagne. Ma per il momento senza alcun esito. Ora si continueranno a valutare le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza per verificare la presenza del veicolo dello scomparso, mentre saranno impegnati anche amici e familiari nell’attività con le forze dell’ordine.

Comments

comments