(red.) Le festività di Natale e Capodanno comportano un aumento del traffico serale e notturno e della microcriminalità. Così i carabinieri bresciani della compagnia di Desenzano del Garda hanno predisposto una serie di servizi mirati per il controllo del territorio e rafforzato le attività investigative per produrre risultati. In particolare, nella notte di San Silvestro, domenica 31 dicembre, sono stati impiegati numerosi equipaggi per la circolazione stradale in cui 25 veicoli sono stati controllati e 75 persone identificate.

Sei le patenti ritirate che, aggiunte a quelle prese a Natale, porta a 13 in tutto. Sei persone sono state denunciate per guida in stato di ebbrezza e una per rifiuto di
sottoporsi all’esame tossicologico. Una persona, invece, è stata denunciata per spaccio di sostanze stupefacenti. Nel giorno precedente, sabato 30 dicembre, è stato arrestato un marocchino per furto in un centro commerciale di Lonato.

Dopo la convalida dell’arresto, il giudice ha disposto l’obbligo di dimora nel comune di residenza. Giovedì 28 dicembre i militari di Calcinato hanno denunciato un 40enne di Bedizzole per ricettazione. Nell’abitazione dell’uomo i carabinieri hanno sequestrato varie bottiglie di liquori del valore di 5 mila euro e risultati provento di attività illecita.

Comments

comments