Truffano imprenditore tedesco: tre denunciati

0
6598

(red.) Una truffa da 100 mila euro scoperta dalla polizia locale di Brescia. Gli agenti di via Donegani hanno denunciato tre persone, un rom 52enne residente nella Bergamasca, un milanese di 55 anni senza occupazione e un rumeno di 45, proprietario di un autonoleggio, per aver raggirato un imprenditore tedesco, interessato a realizzare un investimento immobiliare nell’Est Europa. 

I tre hanno pubblicizzato su una rivista tedesca una serie di servizi finanziari a tasso molto vantaggioso, fino a quando sono stati contattati dalla loro vittima. I truffatori, dopo una serie di incontri in ristoranti e locali della città, hanno convinto il tedesco a farsi consegnare 60 mila euro in contanti più orologi e preziosi per una cifra di oltre 50 mila euro. Hanno fatto credere che fossero una garanzia su un prestito da 3 milioni di euro, che una banca avrebbe erogato. Addirittura, per rendere il tutto ancora più credibile, i tre individui hanno fatto entrare in causa una quarta figura, un sedicente direttore di banca, che con carta intestata fasulla aveva dato una serie di credenziali, ovviamente non vere. 

Comments

comments