(red.) Si iniziano a definire spazi e complessi da occupare e realizzare nel comparto degli ex Magazzini Generali di Brescia, tra via Dalmazia e Salgari, nella zona sud della città. Qui, come è noto da tempo, arriverà il centro commerciale “Nuovo Flaminia” su un’area da 100 mila metri quadrati e per un investimento di 60 milioni di euro con cui rivitalizzare l’intero quartiere fermo da quindici anni. Secondo quanto scrive il Giornale di Brescia a proposito dell’operazione infrastrutturale, il punto vendita sarà disposto su 27 mila metri quadri e lungo due piani.

Ci saranno la Coop Lombardia come supermercato da 7 mila metri quadri di cibo e altri 8 mila occupati da circa venti negozi. Poi uffici e direzione e una terrazza aperta al pubblico e con vista sui 100 mila metri quadri di parco che sarà costruito. Ma ci saranno anche opere di urbanizzazione per 400 mila euro a carico dei privati che stanno compiendo l’investimento.

Si tratta proprio del parco, un muro da perimetro e sistemazione di via Salgari e Dalmazia con tanto di pista ciclabile. Spazio anche a 850 posti auto e forse anche un ristorante. In compenso, il supermercato Coop di via Salgari sarà chiuso per trasferirsi proprio nel “Nuovo Flaminia” e lasciando il posto, pare, a un negozio di bricolage. Il cantiere è aperto da maggio e in primavera si completeranno i lavori di urbanizzazione in via Salgari e Dalmazia. Poi si partirà con il parco. Entro il 2019 l’intero comparto dovrebbe essere terminato.

Comments

comments

2 Commenti

  1. Un tempo eravamo la “Città delle fontane”, a breve diventeremo la “Città dei centri commerciali”.
    Non so se è un’evoluzione oppure, più probabilmente, un evidente segno di degrado nei costumi e nei consumi, in questa triste costruzione di volumi.