(red.) Nel primo pomeriggio di venerdì 22 dicembre è divampato un vasto incendio all’agriturismo e bed and breakfast “Pleiadi” di via Gaifama a Ghedi, nel bresciano. Ne dà notizia il Giornale di Brescia. Erano circa le 13 quando alcuni vicini di casa hanno notato il fumo uscire dal tetto dell’edificio di nuova costruzione e quindi hanno allertato i vigili del fuoco. Sembra che a provocare le fiamme, come capita spesso in questi casi, sia stata la canna fumaria forse non funzionante a dovere.

Comunque, il rogo ha poi attinto sul tetto bruciando circa 400 metri quadrati di copertura e devastando le camere che si trovano al piano sopraelevato dello stabile. Sul posto sono arrivati diversi mezzi antincendio da Brescia, Chiari, Desenzano e Verolanuova che solo dopo diverse ore, nella prima serata, sono riusciti a spegnere il rogo.

Per fortuna all’interno non c’era nessuno e quindi non sono stati segnalati feriti. L’intervento dei pompieri ha consentito di salvare almeno le stanze al piano terra ed evitare che l’intera struttura venisse coinvolta dalle fiamme. Tuttavia, si parla di centinaia di migliaia di euro di danni.

Comments

comments