(red.) Atti sacrileghi di vandalismo oppure di altro genere hanno scosso la comunità della frazione San Giovanni a Polaveno, nel bresciano. Nei giorni precedenti a venerdì 22 dicembre, e di cui dà notizia il Giornale di Brescia, alcune volontarie legate alla parrocchia hanno trovato uova rotte contro la canonica accanto alla chiesa della località.

Ma non è tutto, perché vicino al campo sportivo dell’oratorio c’era anche una statua della Madonna decapitata. Chiari segni di una notte che qualcuno aveva trascorso tra vari eccessi. I due episodi sono stati segnalati in parrocchia e si valutano gli intenti.

Comments

comments