(red.) “Oltre 18 milioni di euro per la depurazione dei laghi Prealpini. Una risposta concreta di Regione Lombardia per la tutela dei nostri laghi e per soddisfare a pieno le esigenze del territorio”. Così l’assessore regionale all’Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile della Lombardia, Claudia Terzi, commenta l’approvazione, nella seduta
di Giunta odierna, dello schema di convenzione per la delega delle funzioni di organismo intermedio per l’attuazione degli interventi di depurazione dei laghi prealpini previsti nel Patto per la Lombardia.

interventi di collettamento finalizzati alla depurazione dei Laghi Prealpini. In particolare, 1 nella provincia di Brescia (3.000.000 di euro), 23 nella Provincia di Como (5.004.038,03 di euro), 5 nella provincia di Lecco (8.144.110 di euro) e 1 nella provincia di Varese (2.000.000 di euro)”.

Di seguito, il dettaglio degli interventi suddivisi in Comuni, laghi, tipologia di intervento e finanziamento da parte di Regione Lombardia:

PROVINCIA DI BRESCIA. Anfo e Bagolino – Lago d’Idro – Collettore Anfo-Ponte Caffaro al depuratore di Sabbio Chiese. Dismissione depuratore Ponte Caffaro – euro 1.638.634,67;

Comments

comments