(red.) La giornata di giovedì 14 dicembre è stata contraddistinta da alcuni incidenti stradali nel bresciano. Si era partiti all’alba, sull’autostrada A4 Milano-Venezia, in direzione del capoluogo veneto, quando una persona è stata investita da un tir tra i caselli di Brescia centro ed Est provocando anche lunghe code. I rilievi ancora in corso da parte della Polizia stradale di Verona Sud hanno accertato che si trattava di un 29enne bergamasco.

Il giovane avrebbe parcheggiato la sua auto in una piazzola di sosta lungo la strada trafficata e poi, per cause da verificare, ha attraversato la carreggiata percorsa da centinaia di mezzi a quell’ora di punta. La persona è intanto ricoverata in Rianimazione all’ospedale Civile di Brescia. Altri due scontri, invece, sono avvenuti nel tardo pomeriggio tra Leno e Ghedi, nella bassa. Il primo, intorno alle 17, a Porzano di Leno ha visto un 76enne alla guida di un’utilitaria ribaltarsi vicino a un marciapiedi dopo aver urtato un’auto in sosta lungo la strada, in via Veneto.

Sul posto sono giunte l’automedica, un’ambulanza, le forze dell’ordine e i vigili del fuoco, ma per fortuna l’uomo non ha riportato conseguenze, tanto da rifiutare anche il trasporto in ospedale. Il secondo incidente, quando erano circa le 17,20, ha coinvolto sulla provinciale 668, vicino a una stazione di servizio, un mezzo funebre che ha urtato contro un camion. Un altro veicolo di passaggio, per evitare lo scontro, si è ribaltato in un fosso. I conducenti di 23, 40 e 49 anni hanno riportato solo lievissime ferite.

Comments

comments