(red.) Dopo la nevicata che domenica 10 dicembre ha colpito anche la provincia di Brescia, non si sono registrati particolari disagi per la circolazione sulle strade lunedì 11 in occasione dell’inizio della nuova settimana lavorativa e di scuola. Le precipitazioni più intense si sono verificate nella zona della Bassa occidentale verso i confini con le province di Mantova e Cremona. Poi tra Manerbio e Pontevico e sulla Quinzanese i vigili del fuoco sono stati chiamati a intervenire, ma solo per recuperare qualche albero caduto sotto il peso della neve.

A causa del gelo sulle strade e poi della forte pioggia che ha ripulito l’intera provincia dai fiocchi bianchi, non sono mancati alcuni incidenti stradali. A Poncarale, per esempio, sulla 45 bis alla rotonda per la Corda Molle dove un’auto ha perso il controllo a causa del fondo scivoloso e nei pressi del rondò ha colpito altri due veicoli che provenivano dal senso opposto. Per fortuna solo un po’ di spavento, ma nessun ferito.

Verso la prima serata, invece, quando sul bresciano si è abbattuto un forte temporale, poco prima delle 20 in via Franciacorta a Rovato un ciclista di 51 anni è stato investito da un’auto condotta da una 41enne. Il pedone stava raggiungendo piazza Garibaldi quando è stato colpito dalla vettura. Sul posto è giunta una pattuglia della polizia stradale per i rilievi, oltre a un’ambulanza che ha trasportato il ciclista all’ospedale Mellini di Chiari dove il suo quadro sanitario si è poi ridimensionato.

Comments

comments